BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Atropina

Atropina Solfato, Cardiostenol e altri

Indicazioni - Quali sono le indicazioni terapeutiche di Atropina?


         

Indicata in caso di:

1) trattamento degli stati spastici del tratto gastrointestinale, dell’ipermotilità intestinale, della scialorrea, delle coliche biliari, nella sindrome dell’intestino irritato;

2) trattamento sintomatico delle coliche renali in associazione ad analgesici oppiodi e, in associazione ad altri farmaci, nel trattamento dell’ulcera gastrica e duodenale;

3) ripristino dell’attività muscolare al termine di interventi chirurgici quando sono stati impiegati farmaci anticolinesterasici;

4) trattamento dell’enuresi nei bambini; trattamento dell’ipermotilità della vescica urinaria;

5) esame radiologico dell’intestino (azione antispastica dell’atropina);

6) esame refrattivo della retina e del fondo dell’occhio e in caso di strabismo (azione midriatica e cicloplegica dell’atropina);

7) trattamento, in associazione ad altri farmaci, dei processi infiammatori dell’uvea non ipertensivi sia primari sia secondari, nella terapia delle iriti acute, delle iridocicliti, delle cheratiti, delle ulcere corneali;

8) medicazione preanestetica per inibire l’eccessiva salivazione e le secrezioni del tratto respiratorio e per diminuire il rischio di inibizione vagale del cuore;

9) profilassi delle disritmie cardiache in chirurgia, nella fase iniziale dell’infarto cardiaco quando l’eccessivo tono vagale può causare bradicardia, nell’arresto cardiaco (dovuto ad asistole) e nell’insorgenza acuta di bradiaritmie.

10) sovradosaggio da parasimpaticomimetici, avvelenamento da esteri organofosforici (insetticidi) (Afzaal, 1990), da agenti nervini e da funghi (Amanita muscaria, funghi del genere Inocybe);

11) in associazione a dobutamina nell’esecuzione dell’ecocardiografia da stress nei pazienti ad alto rischio di eventi cardiaci (Mathias Junior, 1997a; Fontana et al:, 2003) e nei pazienti con sospetta o conosciuta malattia delle coronarie (Mathias Junior, 1997b).