BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Potassio

Polase, Gaviscon Advance, Luvion e altri

Indicazioni - Quali sono le indicazioni terapeutiche di Potassio?


         

I sali di potassio sono indicati in caso di:

1) trattamento del deficit di potassio (ipopotassiemia, ipokaliemia) (potassio acetato, potassio aspartato, potassio citrato, potassio cloruro, potassio fosfato, potassio lattato);

2) trattamento dell’iperaldosteronismo primario, degli stati edematosi da iperaldosteronismo secondario (scompenso cardiaco congestizio, cirrosi epatica in fase ascitica, sindrome nefrosica) e dell’ipertensione arteriosa essenziale quando le altre terapie non sono risultate efficaci o tollerate (potassio canrenoato); nel trattamento dell’iperaldosteronismo secondario il potassio (potassio canrenoato) è indicato in associazione a butizide;

3) prevenzione dell’ipopotassemia, trattamento dell’intossicazione digitalica in pazienti con ipopotassiemia e dell’alcalosi metabolica ipocloremica ed ipopotassiemica (potassio cloruro);

4) trattamento degli squilibri idroelettrolitici in soluzioni endovena additive (potassio acetato, potassio cloruro, potassio fosfato, potassio metabisolfito);

5) trattamento dell’ipokaliemia associata ad acidosi metabolica (potassio acetato, potassio bicarbonato, potassio citrato, potassio lattato);

6) trattamento dell’acidosi tubulare renale, della nefrolitiasi ipocitraturica, della litiasi uratica (FDA) (potassio citrato);

7) trattamento dell’iperammoniemia (potassio aspartato);

8) trattamento del deficit di fosfati (potassio fosfato);

9) terapia aggiuntiva nelle ipercalcemie di qualsiasi origine, secondarie o non ad iperparatiroidismo (potassio fosfato);

10) trattamento dei sintomi legati al reflusso gastroesofageo, in associazione con sodio alginato (potassio bicarbonato);

11) trattamento sintomatico dell’iperacidità gastrica, del vomito e degli stati di acetonemia in associazione con altri componenti (potassio citrato);

12) trattamento della stitichezza e in caso di detersione del colon come procedura preparatoria per esami diagnostici, in associazione con altri composti (potassio cloruro);

13) trattamento topico antiparassitario in associazione con zolfo precipitato (potassio carbonato);

14) trattamento ceruminolitico (discioglimento del cerume) per la pulizia del condotto uditivo in associazione con glicerolo, alcol e timolo (potassio carbonato);

15) trattamento della sensibilità dentale quale componente di dentifrici desensibilizzanti (potassio citrato, potassio cloruro, potassio nitrato);

16) trattamento detergente ed antisettico per piccole ferite, in associazione con olio d’oliva e alcool (potassio idrossido);

17) iodoprofilassi (potassio iodato);

18) trattamento antisettico ad astringente nelle dermatosi essudative, nelle micosi, nelle iperidrosi e nelle bromidosi (potassio permanganato);

19) trattamento di varie patologie associate a fibrosi (es. malattia di La Peyronie) (potassio aminobenzoato);

20) preparazione della soluzione di sostituzione utilizzata nella emofiltrazione ed emodiafiltrazione, e della soluzione per dialisi nella emodialisi e nella emodiafiltrazione (potassio cloruro);

21) preparazione della soluzione usata per irrigare la camera anteriore dell’occhio durante interventi di cataratta, per irrigare dopo instillazione di fluoresceina il sacco congiuntivale, per tenere la cornea umida durante procedure chirurgiche, per irrigare il sacco lacrimale, per il lavaggio di lenti a contatto, per facilitare l’adattamento alle lenti a contatto (potassio cloruro);

22) preparazione di soluzioni cardioplegiche (potassio cloruro);

23) preparazione della soluzione per la conservazione di rene, fegato e pancreas (potassio idrossido, potassio fosfato, potassio cloruro).