LAMOTRIGINA
Indicazioni

Riportiamo di seguito le indicazioni terapeutiche della lamotrigina:

1) la lamotrigina è indicata nel trattamento in monoterapia o in associazione delle crisi convulsive parziali e delle crisi generalizzate, comprese le convulsioni tonico-cloniche, in pazienti adulti e in pazienti adolescenti di età pari o superiore a 13 anni;

2) la lamotrigina è indicata nel trattamento in associazione delle crisi epilettiche “drop attacks” associate alla sindrome di Lennox-Gastaut in pazienti adulti e in pazienti adolescenti di età pari o superiore a 13 anni;

3) la lamotrigina è indicata nel trattamento in associazione delle crisi convulsive parziali e delle crisi generalizzate, comprese le convulsioni tonico-cloniche, e le crisi associate alla sindrome di Lennox-Gastaut in pazienti pediatrici e adolescenti di età compresa tra 2 e 12 anni;

4) la lamotrigina è indicata nel trattamento in monoterapia delle crisi di assenza tipiche nei pazienti pediatrici e adolescenti di età compresa tra 2 e 12 anni;

5) la lamotrigina è indicata nella profilassi delle crisi depressive in pazienti adulti con disturbo bipolare di tipo 1 (uno o più episodi maniacali o misti accompagnati da episodi depressivi maggiori) (EMEA, FDA).

Uso off label

1) la lamotrigina viene impiegata per il trattamento della cefalea con aurea e della cefalea identificata con il termine “Sunct”, un tipo di cefalea caratterizzata da attacchi nevralgiformi unilaterali di breve durata con iniezione congiuntivale e lacrimazione (Lampl et al., 2005; Cohen, 2007; Malik et al., 2002);

2) la lamotrigina viene impiegata come possibile opzione terapeutica nel trattamento del dolore neuropatico (Titlic et al., 2008).