BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Lidocaina

Vagisil, Emla, Luan e altri

Indicazioni - Quali sono le indicazioni terapeutiche di Lidocaina?


         

Riportiamo di seguito le indicazioni terapeutiche della lidocaina:

1) la lidocaina è indicata per indurre anestesia loco-regionale: blocco periferico del nervo, blocco centrale a livello del midollo spinale (anestesia epidurale, anestesia caudale, anestesia spinale o subaracnoidea) (AIFA, FDA);

2) la lidocaina è indicata per indurre anestesia locale: anestesia di superficie (applicazione topica) e anestesia di infiltrazione (somministrazione sottocutanea) (AIFA, FDA). In questo ambito è raccomandata per il trattamento del dolore nella nevralgia posterpetica (cerotto contenente lidocaina al 5%) (FDA) (O’Connor, Dworkin, 2009);

3) la lidocaina è un antiaritmico di classe IB (AIFA, FDA). E’ indicata nel trattamento delle extrasistoli ventricolari e della tachicardia ventricolare in corso di ischemia miocardica o interventi cardiochirurgici; è farmaco di scelta nel trattamento dell’aritmia ventricolare da digossina; è indicata come terapia iniziale in caso di tachiaritmia ventricolare nelle pazienti in gravidanza, emodinamicamente stabili (Trappe, 2010).

Uso off label

1) La lidocaina è utilizzata, per via intranasale, nel trattamento dell’attacco emicranico nel paziente adulto e pediatrico (Gilmore, Michael, 2011); è utilizzata per via sottocutanea o per infiltrazione nei “punti grilletto“ (“trigger points“, zone muscolari che se stimolate provocano dolore) nel trattamento dell’emicrania cronica, della cefalea a grappolo, della cefalea di tipo tensivo e nella nevralgia occipitale nel paziente adulto (Blumenfeld et al., 2010).