BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Nafazolina

Indaco, Rinazina, Imidazyl e altri

Controindicazioni - Quando non si deve usare Nafazolina?


         

Controindicata in caso di ipersensibilità (anche verso xilometazolina, oximetazolina e tetrizolina).

Controindicata in caso di glaucoma e altre gravi patologie oculari.

Controindicata nei pazienti pediatrici. A seconda della specialità medicinale e quindi del dosaggio di nafazolina, la somministrazione è controindicata in bambini di età inferiore a 6 anni oppure a 10 anni. L'associazione della nafazolina con lidocaina, sulfacetamide, ammonio cloruro e zinco fenolsolfonato non è raccomandata nei pazienti pediatrici indipendentemente dall'età.

Controindicata, in associazione a betametasone e tetraciclina, in caso di ipertensione endoculare; Herpes simplex acuto e altre infezioni da virus della cornea in fase acuta ulcerativa a meno che non si utilizzino contemporaneamente chemioterapici specifici per il virus erpetico; congiuntivite con cheratite ulcerativa anche in fase iniziale (positività al test della fluorosceina); tubercolosi dell'occhio, micosi dell'occhio; oftalmie purulente acute, congiuntiviti e blefariti purulenti o erpetiche che possono essere mascherate o aggravate dall'uso di corticosteroidi; orzaiolo, ipertiroidismo.

Controindicata in gravidanza e allattamento.