BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Omeprazolo

Antra, Mepral, Omeprazen e altri

Posologia - Qual รจ la posologia di Omeprazolo?


         

Ulcera duodenale
Orale.
Adulti: 20 mg/die di omeprazolo in dose singola prima della colazione della mattina. Il sollievo della sintomatologia dolorosa è raggiunto, nella maggior parte dei pazienti entro le 48 ore. Continuare la somministrazione di omeprazolo fino alla cicatrizzazione dell’ulcera (2-4 settimane). In caso di ulcere gravi, aumentare la dose a 40 mg/die di omeprazolo. La cicatrizzazione è in genere ottenuta dopo 4 settimane, ma in alcuni casi può essere necessario somministrare omeprazolo fino a 8 settimane. Dose di mantenimento per l’ulcera duodenale ricorrente 20 mg/die. Dose di mantenimento per la profilassi della recidiva: 10 mg/die.
Endovena.
Adulti: 40 mg/die di omeprazolo fino a quando è possibile passare alla terapia orale.

Ulcera gastrica
Orale.
Adulti: 20 mg/die di omeprazolo in somministrazione singola alla mattina per 4 settimane. In alcuni casi possono essere richiesti tempi maggiori (6-8 settimane) per ottenere la cicatrizzazione completa dell’ulcera. In caso di ulcere particolarmente severe, raddoppiare la dose (40 mg/die) e somministrare il farmaco per 8 settimane.
Endovena.
Adulti: 40 mg/die di omeprazolo fino a quando è possibile passare alla terapia orale.

Eradicazione dell’Helicobacter pylori
Orale.
Adulti: 20 mg/die di omeprazolo in associazione con due antibiotici per 7 giorni (triplice terapia) oppure 40 mg/die in associazione con un antibiotico per 14 giorni. Gli antibiotici che possono essere associati ad omeprazolo comprendono: amoxicillina, claritromicina, metronidazolo e tinidazolo. Se necessario può essere ripetuto un secondo ciclo di terapia.
Bambini (peso: 15-29,9 kg): 20 mg/die (omeprazolo) più 50 mg/kg/die (amoxicillina) più 15 mg/kg/die (claritromicina) da dividere in due somministrazioni giornaliere. Durata della cura: 7 giorni.
Bambini (peso: 30-39,9 kg): 40 mg/die (omeprazolo) più 1500 mg/die (amoxicillina) più 15 mg/kg/die (claritromicina) da dividere in due somministrazioni giornaliere. Durata della cura: 7 giorni.
Bambini (peso > 40 kg): 40 mg/die (omeprazolo) più 2 g/die (amoxicillina) più 1 g/die (claritromicina) da dividere in due somministrazioni giornaliere. Durata della terapia: 7 giorni.

Ulcere peptica, gastropatia erosiva da FANS
Orale.
Adulti: 20 mg/die di omeprazolo in somministrazione singola alla mattina.

Esofagite da reflusso
Orale.
Adulti: dose di attacco di 20 mg/die di omeprazolo per 4-8 settimane che può essere aumentata a 40 mg/die nei casi più severi. Dose di mantenimento (profilassi delle recidive) di 10-20 mg/die.
Bambini (età >/= 1 anni; peso corporeo 10-20 kg): 10 mg/die di omeprazolo per 4-8 settimane. Se necessario la dose può essere aumentata a 20 mg/die.
Bambini (età > 2 anni; peso corporeo > 20 kg): 20 mg/die di omeprazolo per 4-8 settimane. Se necessario la dose può essere aumentata a 40 mg/die.

Malattia da reflusso gastroesofageo
Orale.
Adulti: 10-20 mg/die di omeprazolo.
Bambini (età >/= 1 anni; peso corporeo 10-20 kg): 10 mg/die di omeprazolo per 2-4 settimane.
Bambini (età > 2 anni; peso corporeo > 20 kg): 20 mg/die di omeprazolo per 2-4 settimane.

Sindrome di Zollinger-Ellison
Orale.
Adulti: dose iniziale di 60 mg/die di omeprazolo in singola somministrazione. Il dosaggio può essere aumentato fino a 120 mg/die; dosi superiori a 80 mg/die devono essere suddivise in 2 somministrazioni giornaliere.

Profilassi dell’aspirazione acida nelle vie aeree
Orale.
Adulti: 40 mg di omeprazolo la sera prima dell’intervento, quindi una seconda dose di 40 mg 2-6 ore prima dell’intervento chirurgico.
Endovena.
Adulti: 40 mg di omeprazolo in iniezione endovena della durata di 5 minuti oppure in infusione endovena 1 ora prima dell’intervento chirurgico.