BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Zanamivir

Ralenza

Tossicità - Qual è la tossicità di Zanamivir?


         

Sovradosaggio: un sovradosaggio accidentale è improbabile a causa della via di somministrazione dello zanamivir (inalatoria) e della scarsa biodisponibilità orale (2-3%). La somministrazione per inalazione orale di dosi di zanamivir fino a 64 mg/die (circa 3 volte la dose massima giornaliera raccomandata) non ha determinato eventi avversi. L'esposizione sistemica mediante somministrazione endovenosa fino a 1200 mg/die per 5 giorni non ha evidenziato effetti tossici.
Non è stata osservata citotossicità per concentrazioni di zanamivir fino a 10 mmoli/L (concentrazione citotossica per il 50% delle cellule di coltura CC50: 0,005-4,5 mmoli/L per ribavirina; 0,041,0 mmoli/L per amantadina; 0,01-4,0 mmoli/L per rimantadina) (Woods et al., 1993).

Tossicità riproduttiva: alti dosaggi non sono associati a malformazioni nei ratti e nei conigli, sono state riportate solo alterazioni minori. Il rischio potenziale nell'uomo è sconosciuto.

Mutagenicità: zanamivir non è risultato né genotossico né cancerogenico.