BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Colite Ulcerosa

Cause


         

Quali sono le cause della Colite Ulcerosa?

Le cause della colite ulcerosa (o rettocolite ulcerosa) non sono note, ma è probabile che intervengano fattori sia genetici sia ambientali. Il processo patologico coinvolge il sistema immunitario, ma non è chiaro se le risposte immunitarie siano scatenate da allergeni e/o dipendano da difetti di regolazione immunitaria a livello della mucosa intestinale. Rispetto alla malattia di Crohn, altra malattia infiammatoria cronica intestinale con sintomatologia simile alla colite ulcerosa, le evidenze di un coinvolgimento microbico specifico sono meno evidenti, così come meno evidente è anche la componente familiare.

Sulla base degli studi attuali comunque la colite ulcerosa, così come la malattia di Crohn, può essere considerata una malattia genetica complessa, che coinvolge più geni. La componente genetica, ovvero la predisposizione individuale, non è però sufficiente perché la malattia si manifesti, è necessario infatti che i geni trovino un “ambiente” favorevole per dare il via alla malattia (Ferraù et al., 2009).

Lo stato di infiammazione cronica che caratterizza la colite ulcerosa interessa solo lo strato più interno della parate, quello a contatto con il lume intestinale, cioè la mucosa. Questo aspetto è sostanziale per distinguere la colite ulcerosa dalla malattia di Crohn. Nella malattia di Crohn, infatti, l’infiammazione è di tipo transmurale, coinvolge cioè tutta la struttura della parete intestinale.

Alcuni studi suggeriscono l’uso di farmaci antinfiammatori steroidei, antibiotici e contraccettivi orali e una dieta ricca in grassi come fattori di rischio di colite ulcerosa (Shanahan, 2012; Ko et al., 2014; Hou et al., 2011).