BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Infarto miocardico

Sintomi


         

Quali sono i sintomi dell'Infarto miocardico?

I sintomi dell’infarto miocardico comprendono:

I sintomi dell’infarto possono insorgere improvvisamente, oppure in alcuni casi l’ischemia può rimanere asintomatica: circa un terzo degli infarti avviene senza manifestare dolori al torace (Canto et al., 2000).

In genere si manifestano dolori nella zona toracica: il dolore al centro del petto è avvertito come molto pesante, schiacciante e opprimente. In seguito il dolore può irradiarsi e comprendere altre zone: le braccia (soprattutto il braccio sinistro), le spalle, il collo, la mandibola. In genere il dolore permane per un tempo superiore ai 15-20 minuti, a volte per alcuni giorni, se i sintomi sono lievi.
Spesso al dolore si aggiungono sintomi quali senso di nausea, dispnea (difficoltà nella respirazione), svenimento, aritmie, diminuzione della pressione.
Il dolore al torace è un sintomo specifico, mentre bruciore gastrointestinale, dolori intercostali e senso di ansia sono meno facili da riconoscere e possono essere confusi con altre patologie: mal di stomaco, mal di schiena, attacco di panico (Thygesen et al., 2007).

Quando l’attacco di infarto è in corso il paziente può divenire molto pallido, con la pelle fredda e umida. A volte le gambe si gonfiano per un edema dovuto all’accumulo di liquidi per insufficienza cardiaca.

Il paziente con infarto del miocardio, soprattutto quando anziano, può, inoltre, presentare sintomi neurologici: stato confusionale, angoscia, sensazione di debolezza e irrequietezza (Gregoratos, 2001).