BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Salmonellosi

Diagnosi


         

Come si diagnostica la Salmonellosi?

Gli esami disponibili per diagnosticare una salmonellosi sono:

La diagnosi di salmonellosi richiede che sia individuata la presenza di batteri del genere Salmonella nel paziente. In seguito possono essere svolte ulteriori indagini, di tipo molecolare, per distinguere il sierotipo (Centers for Diseases Control and prevention – CDC, 2015).

L’analisi più comunemente svolta viene effettuata prelevando un campione di feci del paziente, che viene posto in terreno di coltura, che sarà analizzato per la crescita di colonie batteriche: se si ritrovano colonie di Salmonella, allora la diagnosi di salmonellosi è confermata. Tuttavia spesso, quando si ottiene il risultato, il paziente è già guarito dai sintomi. Possono anche essere utilizzati dei tamponi rettali, ma è stato osservato che la sensibilità del saggio in questo caso è minore.
I campioni di sangue vengono analizzati, invece, quando si sospetta batteriemia (Humpries, Linscott, 2015).