BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Salmonellosi

Prevenzione


         

Come prevenire la Salmonellosi?

I ceppi batterici che causano la salmonellosi sono molto numerosi e per questo motivo, sebbene esista un vaccino contro la salmonella tifoidea, è complesso svilupparne uno in grado di prevenire l’infezione da ogni ceppo non tifoideo.

Non esiste, quindi, un vaccino per la salmonellosi, ma per prevenire il contatto con la salmonella è raccomandato di seguire una serie di norme igienico-sanitarie, soprattutto per quanto riguarda la gestione e la preparazione degli alimenti.
Si raccomanda, in particolare, di cuocere bene la carne, in modo da eliminare evenetuali batteri del genere Salmonella presenti. Se si usa un coltello per tagliare la carne cruda, è bene lavarlo prima di porlo in contatto con la carne cotta, perché altrimenti l’effetto sterilizzante della cottura viene perso. In generale è utile mantenere una separazione tra ciò che entra in contatto con la carne cruda e ciò che è usato quando la carne è cotta. Inoltre è consigliato di consumare solo latte pastorizzato, lavare molto bene la frutta e la verdura, evitare il più possibile il consumo di uova crude e mantenere ben conservati gli alimenti, al riparo da possibili contaminazioni.

Gli alimenti considerati magiormente a rischio sono:

- uova crude e derivati (salse)
- latte non pastorizzato
- carne, soprattutto quando poco cotta
- gelato
- frutta e verdura

È importante, inoltre, lavare le mani ogni volta che si utilizza il bagno, quando si toccano rettili o uccelli o si entra in contatto con le feci degli animali domestici e, in generale, ogni volta prima di maneggiare il cibo (Epicentro, 2015).