BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Insulina

Humulin, Actrapid e altri

Tossicità - Qual è la tossicità di Insulina?


         

Sovradosaggio: in caso di sovradosaggio l’insulina può provocare ipoglicemia; lo stato ipoglicemico non trattato causa convulsioni e coma ipoglicemico. I primi sintomi di ipoglicemia insorgono quando la glicemia scende al di sotto di 60 mg/dL; le convulsioni insorgono per valori di 35-40 mg/dL. Il coma ipoglicemico potrebbe essere confuso con il coma iperglicemico:
• Coma ipoglicemico (insulinico): cute pallida, lingua umida, respiro profondo; polso rapido; riflessi veloci; glicemia < 40 mg/dL.
• Coma iperglicemico (diabetico): cute e lingua secche; alito acetonico; respiro faticoso; diminuita tensione oculare; glicosuria e chetonuria; polso debole; riflessi lenti; ipotensione; glicemia oltre 500 mg/dL .
Il trattamento dell’ipoglicemia prevede la somministrazione di destrosio o zucchero con acqua, da ripetere dopo 10-15 minuti in caso di necessità. Il coma insulinico viene trattato con somministrazione endovena di destrosio (fino a 50 ml di una soluzione al 50%) oppure glucagone (0,5-1 mg) ripetuta 1-2 volte a intervalli di 20 minuti.