BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Metoclopramide

Plasil, Geffer e altri

Controindicazioni - Quando non si deve usare Metoclopramide?


         

Controindicazioni all’uso di metoclopramide:

1) la metoclopramide è controindicata in caso di ipersensibilità al farmaco;

2) la metoclopramide è controindicata in pazienti con epilessia, in quanto il farmaco può aumentare la frequenza e la gravità degli attacchi convulsivi;

3) la metoclopramide è controindicata in caso di morbo di parkinson (il farmaco può esacerbare la malattia);

4) la metoclopramide è controindicata in pazienti che hanno manifestato precedentemente discinesia tardiva indotta da neurolettici o metoclopramide;

5) la metoclopramide è controindicata in presenza di perforazione gastrointestinale, ostruzione meccanica o emorragie gastrointestinali, in quanto in tali condizioni la stimolazione della motilità gastrica determinata dal farmaco potrebbe essere deleteria;

6) la metoclopramide è controindicata in caso di feocromocitoma, in quanto il farmaco può provocare crisi ipertensive stimolando la secrezione di catecolamine dalle cellule tumorali (Guillemot et al., 2009);

7) la metoclopramide è controindicata in pazienti che hanno manifestato precedentemente metemoglobinemia associata a metoclopramide o a deficit dell’enzima NADH citocromo-b5 reduttasi;

8) la metoclopramide è controindicata in associazione a levodopa o a farmaci agonisti dopaminergici (antagonismo reciproco);

9) la metoclopramide (solo per la formulazione rettale) è controindicata nei pazienti con manifestazioni recenti di emorragia rettale o proctite;

10) la metoclopramide è controindicata nei bambini con età inferiore ad un anno perchè più a rischio di sintomi neurologici e metemoglobinemia (somministrazione orale e parenterale); è controindicata nei bambini e ragazzi con meno di 18 anni (somministrazione rettale).