BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Rosuvastatina

Crestor, Provisacor, Simestat

Posologia - Qual รจ la posologia di Rosuvastatina?


         

Riportiamo di seguito la posologia di rosuvastatina nelle diverse indicazioni terapeutiche.

La rosuvastatina può essere somministrata sia a stomaco pieno sia a digiuno; la sua efficacia terapeutica non dipende dal momento della giornata in cui è somministrata (mattina o sera).

Ipercolesterolemia (eterozigote familiare e non familiare) e dislipidemia mista
Orale.
Adulti: 5-40 mg/die in somministrazione singola. Iniziare con una dose di 10 mg/die (nei pazienti con età >70 anni la dose iniziale è pari a 5 mg/die). In pazienti a rischio per lo sviluppo di miopatia, iniziare con una dose di 5 mg/die. Aggiustare la dose a seconda della risposta terapeutica. L’incremento della dose deve avvenire solo dopo un periodo di 4 settimane alla dose inferiore di 10 mg. L’incremento della dose a 40 mg/die è possibile esclusivamente per quei pazienti con grave ipercolesterolemia, in assenza di fattori di rischio di miopatia.

Ipercolesterolemia familiare eterozigote
Orale.
Bambini (6-9 anni): 5-10 mg/die di rosuvastatina una volta al giorno. Non sono state studiate efficacia e sicurezza per dosi superiori ai 10 mg al giorno.
Bambini (10-17 anni): 5-20 mg/die di rosuvastatina una volta al giorno. Non sono state studiate efficacia e sicurezza per dosi superiori a 20 mg/die.

Ipercolesterolemia familiare omozigote
Orale.
Adulti: dose iniziale di 20 mg/die; dose massima raccomandata pari a 40 mg/die. L’incremento della dose a 40 mg/die è possibile esclusivamente per quei pazienti con grave ipercolesterolemia, in assenza di fattori di rischio di miopatia.

Pazienti con insufficienza renale
In caso di insufficienza renale moderata (CLcr < 60 ml/min), iniziare la terapia con rosuvastatina al dosaggio più basso (5 mg/die). E’ controindicato somministrare dosi di rosuvastatina pari a 40 mg/die per il rischio di miopatia.
In caso di insufficienza renale grave è controindicata la somministrazione di rosuvastatina.

Etnia
Un’aumentata esposizione sistemica alla rosuvastatina è stata osservata in pazienti giapponesi e cinesi: la dose di 40 mg/die è controindicata in pazienti appartenenti a queste etnie per l’aumentato rischio di tossicità muscolare.