BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Beclometasone

Clenil, Prontinal, Topster e altri

Interazioni - Quali sono le interazioni farmacologiche di Beclometasone?


         

Il rischio potenziale di interazione farmacologica del beclometasone dipropionato è basso in quanto il farmaco è caratterizzato da una biodisponibilità sistemica limitata. Quando il beclometasone è somministrato in associazione ad altri farmaci (salbutamolo, formoterolo, neomicina, gentamicina) devono essere prese in considerazione tutte le possibili interazioni relativi ai farmaci presenti nell’associazione.

Riportiamo di seguito le interazioni farmacologiche dei corticosteroidi.

Acido acetilsalicilico, FANS: i corticosteroidi ne possono ridurre l’efficacia e aumentare l’incidenza e la gravità di emorragie gastrointestinali.

Amfotericina B: i corticosteroidi possono aumentare l’ipokaliemia indotta da amfotericina B; l’amfotericina può ridurre la risposta alla stimolazione con ormone adenocorticotropo (ACTH).

Antidiabetici: i corticosteroidi possono antagonizzare gli effetti degli ipoglicemizzanti, in quanto possiedono attività iperglicemizzante intrinseca.

Anticoagulanti orali: i corticosteroidi orali possono antagonizzare l’effetto ipoprotrombinemico degli anticoagulanti orali (in quanto possono provocare ipercoagulabilità sanguigna) e/o aumentare l’incidenza di emorragie (in quanto possono provocare danni vasali) (Hazlewwod et al., 2006).

Vaccini: i cortisonici diminuiscono la risposta anticorpale del vaccino; si possono avere complicazioni neurologiche.