BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Ciprofloxacina

Ciproxin, Mediflox e altri

Farmacocinetica - Qual รจ il profilo farmacocinetico di Ciprofloxacina?


         

Dopo somministrazione orale, la ciprofloxacina viene assorbita dal tratto gastrointestinale. La presenza di cibo a livello gastrico tende a ritardare il picco plasmatico.

Biodisponibilità: 60-70%.

Picco plasmatico: 1,18 mg/L (dose di 250 mg); 2,15 mg/L (dose di 500 mg); 2,71 mg/L (dose di 750 mg).

Tempo di picco plasmatico: 1-2 ore.

La biodisponibilità aumenta nei pazienti anziani rispetto a quelli più giovani (72 vs 58%). Ne conseguono valori più alti, nei pazienti anziani (età superiore a 64 anni) sia per il picco plasmatico che per l’AUC (incremento dal 30 al 140%) sia dopo somministrazione singola che multipla (Ljungberg, Nilsson-Ehle, 1989).

Dopo somministrazione e.v., il picco plasmatico risulta pari a 4,28 mg/L (dose di 200 mg).

Legame sieroproteico: 20-40%.

Vd allo steady state: 1,7-5,0 L/kg.

La ciprofloxacina si distribuisce nel tessuto polmonare, nella mucosa bronchiale, nell’essudato pleurico e nello sputo a concentrazioni superiori al valore di CMI per molti patogeni.

Concentrazioni terapeutiche di fluorochinolone si ritrovano nel fegato, nella cistifellea, nella bile (concentrazioni pari a 10 volte quelle plasmatiche) e nel fluido pancreatico; a livello pelvico (concentrazione pari a 1,3-3,7 volte quella plasmatica); nel tessuto prostatico (concentrazione pari a 2-10 volte quella plasmatica); nell’osso; nel liquido peritoneale; nell’occhio, a livello della camera anteriore e dell’umor acqueo; nel liquido cerebrospinale.

Le concentrazioni di ciprofloxacina nel liquido cerebrospinale sono sufficienti per trattare la meningite da Enterobacter, ma non quella dovuta a Pseudomonas o a stafilocco (Vance-Bryan et al., 1990).

La ciprofloxacina permea la placenta e viene escreta nel latte materno.

La ciprofloxacina viene metabolizzata e convertita in desetilene-ciprofloxacina, sulfo-ciprofloxacina (metabolita principale nelle feci), osso-ciprofloxacina (metabolita principale nelle urine), formil-ciprofloxacina.

Emivita: 3-4 ore. Tende ad aumentare in pazienti anziani.

Clearance: 26,6-86 L/h.

Clearance renale: 14,7-28,6 L/h; rappresenta circa il 60-70% della clearance totale.

I valori di clearance tendono a diminuire nei pazienti anziani.

La ciprofloxacina subisce escrezione renale (filtrazione glomerulare e secrezione tubulare) e, per circa un terzo, escrezione epatica e fecale.

Il farmaco viene eliminato quasi completamente nelle 24 ore: circa il 40-50% della dose orale e il 70% della dose e.v. vengono eliminate nelle urine in forma immodificata, circa il 15% e il 10%, rispettivamente, sottoforma di metaboliti.
Circa il 20-35% della dose orale e il 15% della dose e.v. sono escrete nelle feci in 5 giorni.

I parametri farmacocinetici variano in caso di insufficienza renale: aumenta l’emivita (fino a raddoppiare), il picco plasmatico e i valori di AUC (Vance-Bryan et al., 1990).

La dialisi rimuove dal plasma meno del 2% del farmaco in 4 ore.