BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cisplatino

Cisplatino, Pronto Platamine

Controindicazioni - Quando non si deve usare Cisplatino?


         

Controindicazioni all’uso di cisplatino:

1) il cisplatino è controindicato in caso di ipersensibilità a composti del platino. Il rischio di ipersensibilità può aumentare in caso di precedente esposizione al platino sia come farmaco sia come prodotto industriale (esposizione professionale nell’industria elettronica);

2) il cisplatino è controindicato in caso di mielosoppressione;

3) il cisplatino è controindicato in caso di disidratazione o di disfunzione renale (il farmaco è nefrotossico). Per ridurre la tossicità renale del cisplatino è fondamentale mantenere una buona idratazione del paziente durante e dopo la somministrazione del chemioterapico e correggere un eventuale squilibrio degli elettroliti prima di somministrare il farmaco; nei pazienti con problemi ai reni, la somministrazione del cisplatino può aumentare il danno renale per effetto cumulativo;

4) il cisplatino è controindicato in caso di problemi all’udito (il farmaco è ototossico);

5) il cisplatino è controindicato in gravidanza e durante l’allattamento al seno;

6) il cisplatino è controindicato in caso di contemporanea somministrazione del vaccino per la febbre gialla.