BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gabapentin

Neurontin e altri

Effetti collaterali - Quali sono gli effetti collaterali di Gabapentin?


         

Gli effetti avversi più comunemente associati all’assunzione di gabapentin per il trattamento delle crisi convulsive parziali (monoterapia o associazione) e del dolore neuropatico, comprendono sonnolenza, vertigini, affaticamento, atassia, tremori.
La sospensione del trattamento con gabapentin ha portato in alcuni casi all’insorgenza di effetti collaterali come ansia, insonnia, nausea.
Nei pazienti pediatrici affetti da crisi convulsive parziali gli effetti collaterali associati al gabapentin (monoterapia o associazione) riscontrati con maggior frequenza durante gli studi clinici comprendono disturbi del comportamento, aggressività, ipercinesia.

Apparato respiratorio: polmonite, infezioni respiratorie, dispnea, bronchite, faringite, tosse, rinite.

Cardiovascolari: palpitazioni, ipertensione, vasodilatazione.

Centrali: sonnolenza, capogiri, atassia, tremori, vertigini, disartria, ipercinesia, amnesia, cefalea, parestesia, nistagmo, disturbi della deambulazione, ipocinesia, depressione, ansia, instabilità emotiva, nervosismo; (sorveglianza post-marketing) disordini del movimento (discinesia, distonia), allucinazioni.

Dermatologici: edema facciale, porpora, rash, prurito, acne; (sorveglianza post-marketing) sindrome di Stevens-Johnson, eritema multiforme, angioedema, alopecia.

Ematici: leucopenia; (sorveglianza post-marketing) trombocitopenia.

Endocrini: impotenza; (sorveglianza post-marketing) ginecomastia, ipertrofia mammaria.

Epatici: aumento di ALT, AST, bilirubina; (sorveglianza post-marketing) epatite, ittero.
In letteratura sono riportati casi di epatite acuta associata a terapia con gabapentin (Lasso-de-la-Vega et al., 2001; Hauben et al., 2002; Bureau et al., 2003). E’ stato descritto anche un caso di ittero colestatico insorto in un paziente diabetico in seguito all’assunzione di gabapentin (Richardson et al., 2002).

Gastrointestinali: nausea, vomito, diarrea, dolori addominali, flatulenza, stipsi, secchezza delle fauci, gengivite, anomalie dentali; (sorveglianza post-marketing) pancreatite.

Metabolici: Anoressia, aumento dell’appetito, aumento ponderale; (sorveglianza post-marketing) variazioni della glicemia in pazienti diabetici.

Muscoloscheletrici: Dolore articolare, mialgia, disturbi della deambulazione.

Oftalmici: diplopia, ambliopia.
In letteratura è riportata una segnalazione di restrizione del campo visivo in una paziente in terapia con gabapentin (400-800 mg/die) per il trattamento del dolore neuropatico agli arti inferiori; il disturbo è risultato reversibile con la sospensione della terapia (Bekkelund et al., 2006).

Organi di senso: otite, vertigini; (sorveglianza post-marketing) tinnito.

Renali: infezioni delle vie urinarie; (sorveglianza post-marketing) insufficienza renale, incontinenza.

Sistemici: infezioni virali, reazioni allergiche, affaticamento, febbre, malessere generale, edema; (sorveglianza post-marketing) sindrome da ipersensibilità.