BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Tamsulosin

Omnic, Pradif, Antunes e altri

Tossicità - Qual è la tossicità di Tamsulosin?


         

Sovradosaggio: in letteratura sono stati riportati episodi di sovradosaggio con 5 mg di tamsulosin, associati a ipotensione (pressione sistolica: 70 mmHg), vomito e diarrea (risolti con la somministrazione di liquidi). In caso di sovradosaggio istituire un trattamento sintomatico. In presenza di ipotensione acuta mettere in posizione supina il paziente per normalizzare frequenza cardiaca e pressione arteriosa, eventualmente somministrare plasma expanders oppure farmaci vasocostrittori. Per ridurre l’assorbimento gastrointestinale del tamsulosin indurre emesi, effettuare lavanda gastrica oppure somministrare carbone attivo o lassativo osmotico (sodio solfato). Dato l’elevato legame sieroproteico, la dialisi non rappresenta un intervento efficiente per la rimozione del farmaco dal sangue.

Tossicità riproduttiva: studi in vivo mostrano che il tamsulosin non ha effetti teratogeni (Watanabe, Fujiwara, 1991) né carcinogenici. Studi in vivo mostrano che dosaggi molto elevati di tamsulosin provocano alterazione dell’elettrocardiogramma (cane); modifiche proliferative nelle mammelle, probabilmente mediate dalla iperprolattinemia indotta in caso di dosi elevate di farmaco (ratto e topo femmina).

DL50: dopo somministrazione orale: 1023 mg/kg (topo maschio); 1220 mg/kg (topo femmina); 650 mg/kg (ratto maschio); 787 mg/kg (ratto femmina).
Dopo somministrazione e.v.: 98 mg/kg (topo maschio); 103 mg/kg (topo femmina); 70 mg/kg (ratto maschio); 78 mg/kg (ratto femmina).
Dopo somministrazione s.c.: 254 mg/kg (topo maschio); 275 mg/kg (topo femmina); 395 mg/kg (ratto maschio); 347 mg/kg (ratto femmina).