BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Vitamina C (Acido Ascorbico)

Vivin C, Aspirina C, Cebion e altri

Effetti collaterali - Quali sono gli effetti collaterali di Vitamina C (Acido Ascorbico)?


         

Centrali: cefalea.

Gastrointestinali: (dosi elevate di vitamina C), diarrea, nausea, vomito, flatulenza, distensione addominale.
Gli effetti gastrointestinali che compaiono con la somministrazione di dosi elevate (oltre 2 g/die) di vitamina C (acido ascorbico) sono dovuti all’azione osmotica della quota di vitamina non assorbita ed escreta con le feci. Sono effetti collaterali autolimitanti, che rispondono alla riduzione di dosaggio della vitamina C.

Renali: calcolosi renale (dosi elevate di vitamina C possono favorire la formazione di calcoli renali di ossalato di calcio); incremento della diuresi (dosi =/> 600 mg hanno un leggero effetto diuretico); aumento dell’escrezione renale di acido urico.

E’ stata riportata in letteratura una segnalazione per confusione e disturbi alla vista in una paziente anziana (età > 80 anni) trattata con acido acetilsalicilico associato a vitamina C (acido ascorbico) (PharmaSearch, 2008).