BrandMemo | manage and share brands you love  Pharmamedix su Facebook  Pharmamedix su Twitter
 Home | News | About us | Comitato scientifico | Iscriviti | Utenti | Etica | Contenuti | Guida | Faq | Stage | Contatti
Logo Pharmamedix
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Citalopram

Elopram, Seropram e altri

Posologia - Qual รจ la posologia di Citalopram?


         

Riportiamo di seguito la posologia del citalopram nelle diverse indicazioni terapeutiche.

Depressione

Orale, endovena.
Adulti: dose iniziale di 20 mg/die. Se necessario aumentare il dosaggio fino al valore massimo di 60 mg/die con incrementi di 20 mg ad intervalli non inferiori alla settimana. Il citalopram può essere assunto a digiuno oppure a stomaco pieno. L’azione antidepressiva si manifesta in genere dopo 2-4 settimane di terapia. La somministrazione del farmaco dovrebbe continuare per almeno 6 mesi dopo l’episodio acuto per prevenire le recidive. Nei pazienti con depressione unipolare ricorrente, il trattamento di mantenimento può richiedere tempi ancora più lunghi.

Disturbo da attacchi di panico con o senza agarofobia

Orale, endovena.
Adulti: dose iniziale di 10 mg/die; aumentare a 20 mg/die dopo una settimana. La dose raccomandata è di 20-30 mg/die. Il farmaco può essere somministrato a digiuno oppure a stomaco pieno. In alcuni pazienti può essere necessario arrivare a dosi di 60 mg/die. In caso di insonnia o forte irrequietezza può essere di beneficio somministrare in aggiunta un sedativo. Il trattamento è a lungo tempo. Nei trial clinici il citalopram è stato somministrato per periodi fino a 12 mesi.

Pazienti anziani, pazienti epatopatici

Nei pazienti anziani oppure nei pazienti con insufficienza epatica iniziare il trattamento con citalopram con dosi di 10 mg/die, da aumentare, in caso di necessità a 30 mg/die con incrementi settimanali di 10 mg.

Pazienti nefropatici
Nei pazienti con insufficienza renale non è richiesto un aggiustamento della dose di citalopram. Nei pazienti con insufficienza renale grave (CLcr < 30 ml/min) si raccomanda comunque cautela perché potrebbe verificarsi una riduzione della clearance del farmaco.